Crea sito

Conservare il prezzemolo

Ad un corso di cucina lo Chef Beppe Sardi del ristorante il Grappolo di Alessandria ci ha insegnato un modo semplicissimo per conservare al meglio il prezzemolo.

prezzemolo
Tritarlo da asciutto con il coltello, metterlo in un canovaccio sciacquarlo e poi chiuderlo nel canovaccio e strizzarlo bene bene… con tanta piu’ forza si possa avere. Quando aprirete il canovaccio lo trovere di colore verde non ossidato, asciutto e pronto all’uso. In un contenitore ermetico ed al fresco resiste dai 7 ai 10 giorni, altrimenti ritiratelo in freezer ed usatelo all’occorrenza.

Tags:

Seguimi anche via feed oppure su facebook

clicca il pulsante qui sotto, è gratis

4 Responses to “Conservare il prezzemolo”

  1. 6 aprile 2013 at 00 #

    Sai Ale che io l’ho sempre tritato dopo averlo lavato? Baciotti, Marta

    • 7 aprile 2013 at 00 #

      anch’io e mi si appiccicava sempre tutto cosi’ esce asciutto, non ti si appiccica alle mani. Fantastico. Basta poco a volte per cambiare radicalmente i risultati! ciao, un bacione

  2. 7 aprile 2013 at 00 #

    Geniale!

  3. Monica
    12 aprile 2013 at 00 #

    Grazie per la “dritta” che sfruttero’da….subito! Buona giornata, Monica