Crea sito

Polpette tricolore

Polpette tricolore di Gianluca.
Come vi avevo già detto nel post precedente, io e due colleghi abbiamo deciso anche questo mese di partecipare al contest di Matteo CuocoPersonale e cosi’ abbiamo unito anche le forze. Tutto è partito proprio da Gianluca che visti gli ingredienti del mese proposti da Matteo ha invitato me e Catia a spadellare a casa, dicendoci subito che il suo ingrediente base sarebbe stato il pollo… e poi se ne è uscito dicendoci che voleva fare il cono all’italiana di polpette di pollo…
Quindi abbiamo pensamo a come preparare una cialda salata, che poi abbiamo brutalmente dimenticato di preparare quando insieme ci siamo trovati a cucinare ed a bere del buon Chianti… forse proprio questo ci ha fatto perdere un po’ di tempo… tra una risata e l’altra… e quindi abbiamo modificato la ricetta in corso d’opera, recuperando due dischi di cialda di riso per involtini primavera, ma come si vede dalla foto qui sotto… non rende affatto l’idea di quello che voleva Gianluca!

Ma iniziamo con la ricetta delle polpette tricolore…

Ingredienti per le polpette verdi:
200g di carne di pollo macinata
100g di spinaci
50g di prosciutto cotto tagliato a listarelle
1 uovo
una manciata di parmigiano grattugiato
pane grattugiato q.b.
sale e pepe q.b.

Ingredienti per le polpette bianche:
200g di carne di pollo macinata
50g di prosciutto cotto tagliato a listarelle
1 uovo
una manciata di parmigiano grattugiato
trito di erbette misto (salvia, rosmarino, timo, origano)
pane grattugiato q.b.
sale e pepe q.b.

Ingredienti per le polpette rosse:
200g di carne di pollo macinata
2 peperoni rossi
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
50g di prosciutto cotto tagliato a listarelle
1 uovo
una manciata di parmigiano grattugiato
pane grattugiato q.b.
sale e pepe q.b.

Il procedimento è molto simile per tutte tre, per le polpette bianche si deve mettere il pollo tritato, il proscitto tagliato a listarelle, il parmigiano ed il trito di erbette in una terrina e poi aggiungere l’uovo sbattuto, impastare bene, aggiungere pane grattugiato q.b. se l’impasto risulta troppo morbido ed aaggiustare di sale e pepe. Per il trito di erbette abbiamo usato le mie fresche, invasate sul terrazzo… 2 foglie di salvia, gli aghi di  un rametto di rosmarino, un rametto di timo e qualche fogliolina di origano sempre fresco da terrazza…
Quando l’impasto sarà bello omogeneo, bagnarsi le mani, in modo che il composto non rimanga loro appiccicato, e formare delle palline non troppo grandi. Noi abbiamo deciso di cuocerle al forno, senza grassi, e quindi le abbiamo confezionate nei sacchetti appositi (noi abbiamo usato quelli della cuki) per cucianrle al “cartoccio”.

Per le polpette verdi stesso procedimento di cui sopra, ma aggiungendo al posto del trito di erbette, gli spinaci sbollentati e fatti saltare in padella con uno spicchio d’aglio ed un pochino d’olio.

Per le polpette rosse invece si devono pulire e tagliare a brunoise i peperoni rossi, metterli in una padella calda con un filo d’olio, salarli subito in modo che cuociano perdendo la loro acqua, aggiungere in cottura un cucchiaio di concentrato di pomodoro diluito con un cucchiaio d’acqua, a cottura dei peperoni passarli al mixer e poi procedere nella preparazione delle polpette come per le altre.

Con queste dosi vi ritroverete con circa una cinquantina di polpette.

Metter in forno a 180° per circa 30/40 minuti, a seconda delle dimensioni della vostre polpette, il pollo va ben cotto mi raccomando. Siccome le polpette stanno sempre meglio accompagnate da una salsa, mentre cuocevano, Gianluca ne ha preparata una veloce di pomodoro. Sua mamma aveva già preparato la passata fresca, quindi a lui non è rimasto che far imbiondire uno spicchio d’aglio in un pentolino, aggiungere la salsa, salare ed impiattare a cottura delle polpette…

Con questa ricetta Gianluca partecipa al contest di Matteo del mese di settembre,

qui trovate tutti i dettagli per partecipare UN ANNO IN CUCINA CON CUOCOPERSONALE a seguire la ricetta di Catia delle pesche ripiene, se invece volete vedere il primo piatto di questo menu lo travate QUI
Ci siamo divertiti molto a cucinare insieme ancora una volta.

Tags: , , ,

2 Responses to “Polpette tricolore”

  1. 20 settembre 2012 at 00 #

    Complimenti Ale, idea molto originale….ricetta ghiotta per adulti e bambini! gnam gnam.. 🙂