Crea sito

Risotto con la zucca

risotto_con_zuccaUn’altra ricetta dai corsi di cucina un fantastico risotto con la zucca, il gorgonzola e l’aceto balsamico

Ingredienti per 4 persone:
280g di riso carnaroli
150g di zucca a cubetti piccoli
150g di purea di zucca (cotta in forno a 180°)
150g di gorgonzola naturale
50g di mascarpone
mezzo bicchiere di vino bianco secco
brodo vegetale q.b.
1/2 cipolla
olio evo q.b.
latte q.b.
qualche goccia di aceto balsamico tradizionale di Modena

Mettere in un tegame già caldo con un filo d’olio extra vergine d’oliva la zucca scubettata in piccoli pezzetti, salarla e farla cuocere a fuoco vivace per qualche minuto.
Mettere in forno l’altra zucca a fettine sottili, farla cuocere a bagnomaria e quando risulterà tenera frullarla.
Nel frattempo in un tegame mettere il burro e la cipolla tagliata a pezzi grandi, farla imbiondire e poi eliminarla, far tostare il riso, bagnarlo con il vino bianco e portare a cottura con il brodo.
Nel frattempo far sciogliere il gorgonzola con un pochino di latte ed aggiungere il mascarpone, deve risultare una crema morbida.
Quando il riso è quasi cotto aggiungere la zucca scubettata, la crema di formaggio calda e mantecare.
Presentare il piatto con una quenelle di zucca al centro, e volendo con una cips di zucca adagiata sopra che sarà stata precedentemente cotta al forno con un peso sopra in modo che rimanga rigida, lasciando il forno leggermente aperto.
Aggiungere qualche goccia di aceto balsamico o lasciare che il commensale ne utilizzi a suo piacimento.

Il corso era di qualche anno fa e tenuto dalla chef Grassi del ristorante Tantris di Novara, presso Barazzoni di Paruzzaro.
ciao a tutti

Tags: , ,

3 Responses to “Risotto con la zucca”

  1. 8 marzo 2013 at 00 #

    Complimenti Ale una ricetta deliziosa.
    Maurizio

  2. 12 marzo 2013 at 00 #

    Adoro la zucca!!!

    Not Only Sugar

  3. 18 marzo 2013 at 00 #

    Ecco, questo risotto me lo sono copiata di corsa e non lo dico certo per dire. Mi attira proprio e devo approfittare assolutamente del ritorno del freddo per proporlo, prima che mi possa far sciogliere gli invitati a maggio inoltrato (anche se con i miei attuali i tempi, tra il dire e il fare vedo ostacoli belli corposi.. misera me).
    E tu come stai? Sono assente da un pezzo dalla blogsfera, ma è solo il tempo che manca e forse un pizzico di ispirazione, ma rieccomi! E’ stato un piacere riavere tue notizie e guardare la tua ultima creazione.
    A presto e un abbraccio
    Mari